dropout SRL diventa PMI innovativa

Il team di dropout, in funzione dei soci Kola Tytler, Andrea Canziani, Federico Pasquetti e Stefano Zeppieri, annuncia l’avvenuta iscrizione di Dropout SRL alla sezione speciale del Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di Milano.


Cos’é una PMI innovativa?
Introdotte nel 2015 con l'art. 4 del DL 3/2015 sulla scia della normativa riferita alle startup, le PMI Innovative sono società di capitali, costituite anche in forma cooperativa, che rispettano i limiti dimensionali delle piccole e medie imprese e i parametri riguardanti l’innovazione tecnologica (Camera di Commercio di Milano).


Vantaggi per le PMI
Le PMI innovative godono di una serie di agevolazioni (D.Leg. 179/2012 “Decreto Crescita 2.0”, convertito con Legge 221/2012), tra cui:

  • Incentivi fiscali per gli investitori in equity: gli investimenti nel capitale delle PMI innovative sono ricompensati:
    • Alle persone fisiche con detrazione IRPEF del 30% su massimo un milione di euro
    • Alle persone giuridiche con deduzione dell’imponibile IRES del 30% su massimo 1,8 milioni di euro
  • Esonero Imposta di bollo: iscrizione gratuita nella sezione speciale del Registro delle Imprese e per gli atti connessi al Registro
  • Deroghe alla disciplina societaria ordinaria: le PMI innovative costituite in forma di srl possono:
    • Creare categorie di quote dotate di particolari diritti
    • Effettuare operazioni sulle proprie quote
    • Emettere strumenti finanziari partecipativi
    • Offrire al pubblico quote di capitale
  • Proroga del termine per la copertura delle perdite:
    • Passa da uno a due esercizi successivi nel caso di capitale sociale ridotto di oltre 1/3
    • L’assemblea può rinviare alla chiusura dell’esercizio successivo la decisione sulla riduzione del capitale e l’aumento dello stesso ad una cifra non inferiore al minimo legale
  • Deroga alla disciplina sulle società di comodo e in perdita sistematica: nel caso di ricavi non congrui, per le PMI innovative non sono previste penalizzazioni fiscali
  • Remunerazione attraverso strumenti di partecipazione al capitale: le PMI innovative possono remunerare i collaboratori con strumenti di partecipazione al capitale sociale e i fornitori con schemi di work for equity
  • Raccolta capitali tramite campagne di equity crowdfunding
  • Facilitazioni all’accesso al Fondo di Garanzia per le PMI: le PMI innovative che hanno bisogno di garanzie per prestiti bancari accedono più facilmente al Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese
  • Agenzia ICE: servizi ad hoc per l’internazionalizzazione delle startup: le PMI innovative hanno diritto a uno sconto del 30% sui costi standard
  • Credito d’imposta Ricerca e Sviluppo:
    • Aliquota al 5% per Università, Enti e Organismi di Ricerca
    • Aliquota al 25% per tutte le altre spese
  • Iper-ammortamento per l’acquisizione di macchinari e tecnologie “Impresa 4.0”: maggiorazione della deduzione annuale per ammortamento, relativa ai costi di acquisizione o leasing di beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie per la trasformazione dei processi produttivi
  • Patent Box: tassazione del 50% in meno sul reddito derivante dallo sfruttamento commerciale dei beni immateriali, come software protetto da copyright, brevetti industriali, disegni e modelli
  • “Fondo Nazionale Innovazione”: istituito per supportare le PMI innovative con i tipici strumenti del venture capital
  • Voucher per “manager dell’innovazione”: contributo a fondo perduto riservato all’acquisto di consulenze specialistiche


L’elenco delle PMI innovative é disponibile sulla pagina dedicata del Registro delle Imprese.


Per ulteriori informazioni, scrivici sui social o tramite email a innovativa@dropoutmilano.com


Kola Tytler
kola@dropoutmilano.com